30 Dicembre Dic 2016 1000 30 dicembre 2016

Che cos'è pro solvendo

  • ...

Quando si ha la cessione di un credito questa può avvenire pro soluto o pro solvendo. La differenza sta sulle garanzie che il debitore assume.

Secondo l'articolo 1267 il creditore cedente ha la possibilità di poter garantire, non solo l esistenza e la validità del credito ceduto, ma anche la solvenza del debitore ceduto. Questo gli fa assumere un'ulteriore responsabilità.

Quando si ha una cessione pro solvendo, il creditore che sceglie di trasferire un credito si nomina responsabile non solo della sua esistenza e della sua stessa validità nel momento stesso in cui lo cede, ma anche della solvibilità del debitore ceduto; ciò significa che nell’ipotesi in cui il debitore non paghi, in parte o in toto, questi può chiedere il pagamento, totale o parziale, al creditore che gli ha deciso di trasferirgli questo credito.

Nella cessione del credito pro soluto invece ciò non accade e quindi non sussiste tale maggior responsabilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso