30 Dicembre Dic 2016 0956 30 dicembre 2016

Come calcolare interessi su cartella di pagamento

  • ...

Equitalia applica gli interessi di mora quando la cartella di pagamento viene saldata oltre i 60 giorni dalla ricevuta notifica della stessa.

Per quanto riguarda il tema il riferimento legislativo è rappresentato dall'articolo. 25, co. 2, D.P.R. 602/1973. Una volta superato questo termine, l’aggio di riscossione passa dal 4,65% all’8%. Dal 1° gennaio 2016, la voce compensi di riscossione è stata rinominata come "oneri di riscossione", con una diminuzione dei costi per il contribuente.

Se il pagamento viene effettuato entro i 60 giorni dalla data di notifica della cartella di pagamento , gli oneri di riscossione sono pari solo al 3% delle somme riscosse. Se invece il pagamento viene saldato solo dopo allora gli “oneri di riscossione” sono pari al 6% dell’importo dovuto (DLgs n. 159/2015, art. 9).

Tutti gli interessi di mora possono essere calcolati partendo dal giorno della notifica della cartella di pagamento fino al giorno in cui viene chiesto il pagamento o fino al giorno in cui viene fatta richiesta di rateizzazione. Se si vogliono calcolare gli interessi di mora bisogna seguire la seguente formula: l'importo delle imposte dovute moltiplicato per il numero di giorni di ritardo nei pagamenti per la percentuale di mora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati