31 Dicembre Dic 2016 1237 31 dicembre 2016

Modulo disconoscimento sim vodafone

  • ...

Se un soggetto ha stipulato un contratto per una SIM dietro false informazioni o mancanti in parte è possibile compiere il disconoscimento.

Questa procedura vale anche in casi in cui una persona si vede segnalata un'adesione ad un contratto di telefonia mobile in realtà mai stipulato. Per farlo non c'è un modello standard in quanto è possibile realizzare un'autocertificazione scritta di proprio pugno, purché contenga le informazioni adeguate.

Tuttavia la Vodafone ha reso disponibile sul web un modello già pronto. Si tratta di un disconoscimento che fa capo al d.P.R. n. 445/2000. In pratica nella prima parte bisogna inserire tutti i dati del soggetto che chiede il disconoscimento della SIM.

Si inseriscono dunque nome e cognome, comune, provincia e data di nascita, indirizzo, numero civico etc. Bisogna quindi segnalare quale documento di riconoscimento sarà allegato in fotocopia e il proprio codice fiscale.

La seconda parte invece è relativa alla dichiarazione vera e propria. Si annota che, come scritto nel modello, il soggetto assume su di se, tutta la responsabilità relativa alla dichiarazione di disconoscimento che si compie.

Infatti, così facendo, si sta sostenendo che non si è realizzato alcun contratto col Gestore. Chiudere quindi col numero telefonico, data e firma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso