4 Gennaio Gen 2017 0821 04 gennaio 2017

Come aprire una libreria

  • ...

Nel mondo di oggi la cultura è qualcosa di estremamente importante e questo dipende dal fatto che chi ha cultura riesce a trovare gli impieghi migliori. Il mondo dei libri è però qualcosa di estremamente variegato: la letteratura non è come la matematica dove i numeri sono qualcosa di esatto, ma un genere letterario magari va a genio ad un soggetto, mentre risulta essere non amato da un altro.

Ma nonostante tutto questo se il sogno della vostra vita è quello di aprire una libreria allora non potete fare a meno di immergervi nell’impresa stratosferica di vendere libri di qualsiasi genere. Indubbiamente aprire una libreria ha dei costi rilevanti, questo dipende dal fatto che dovrete affittare un locale, comprare dei libri che non siete sicuri al 100% di vendere nell’arco di un breve periodo. Per realizzare tutto questo se non disponete di un capitale iniziale, dovrete rivolgervi a qualche banca e sarete costretti entro un certo lasso di tempo a rimborsare il capitale prestato e pagare degli interessi rilevanti.

La cosa ottimale è quella di essere in più soci, agendo in tale modo potrete suddividere il rischio d’impresa e potrete sviluppare nuove sinergie vincenti. Per prima cosa dovete cercare una location appropriata per la vostra libreria, magari in una via trafficata e frequentata. Poi magari fare una bella vetrina, cercate di pubblicizzare la vostra libreria investendo del denaro. I mezzi di comunicazione possono essere utili nel fare da volano allo sviluppo del vostro negozio di libri. Poi dovrete puntare molto sui libri scolastici che garantiscono degli introiti rilevanti, magari può essere una buona idea quella di fare degli sconti a chi acquista molti testi. Ma non potrete mai fare concorrenza ad Amazon e alle catene librarie organizzate. Dovete cercare una nicchia e specializzarvi in quella fetta di mercato.

Altra cosa importante può essere quella di ospitare gli autori esordienti e fare delle presentazioni letterarie, tutto questo servirà a sviluppare delle sinergie vincenti. E la vostra libreria acquisterà prestigio e notorietà.

Dovete poi aggiungere dei tavoli e delle sedie dove i lettori possano leggere i volumi, scambiare idee e soprattutto dare libero sfogo alle emozioni. La letteratura è qualcosa di immenso, permette di sognare, di delineare qualcosa di nuovo. La lettura di un bel libro serve a riscoprire il relax, a ritemprare lo spirito e soprattutto a provare gioia regale.

Ultimo consiglio: se deciderete di aprire una libreria, le difficoltà si porranno dinanzi a voi, ma con la buona volontà, ogni montagna può essere scalata!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso