10 Settembre Set 2017 0923 10 settembre 2017

Quali banche fanno parte del Gruppo Intesa

  • ...

Banca Intesa ha una lunga storia alle spalle. Essa nasce, nel 1998, dall'integrazione fra Cariplo e Banco Ambrosiano Veneto.

Intesa San Paolo è, invece, il gruppo bancario nato dalla fusione fra Banca Intesa e San Paolo Imi.

Ma ecco le banche che fanno parte del Gruppo Intesa. Queste sono tantissime e, in specifico, sono: la Banca dell'Adriatico, la Banca di Credito Sardo, la Banca di Trenti e Bolzano, la Banca Fideuram, la Banca Imi, la Banca Monte Parma, la Banca Prossima, il Banco di Napoli, la Cassa di Risparmio di Forlì e della Romagna, la Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia, la Cassa di Risparmio del Veneto, la Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo, la Cassa di Risparmio di Civitavecchia, la Cassa di Risparmio di Firenze, la Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia, la Cassa di Risparmio di Rieti, la Cassa di Risparmio di Venezia, quella di Bologna, le Casse di Risparmio dell'Umbria, Intesa San Paolo Private Banking, l'Istituto per lo Sviluppo Economico dell'Italia Meridionale e il Mediocredito Italiano.

Inoltre, le banche all'estero, sempre del Gruppo Intesa, sono moltissime: come Intesa San Paolo Bank Albania Sh.A, Intesa San Paolo Banka D.D. Bosnia I Hercegovina, Privedna Banka Zagreb D.D., Intesa San Paolo Bank Ireland Plc, Banca Commerciale Intesa San Paolo Romania S.A., oltre che a possedere varie banche in Lussemburgo, in Repubblica Slovacca, in Serbia, in Slovenia, in Svizzera e in Ungheria.

Numerosissime sono, poi, le varie società finanziarie di questo gruppo bancario: da quelle negli Stati Uniti, a quelle in Perù, a quelle in moltissimi stati europei.

Insomma: il Gruppo Intesa San Paolo è, davvero, molto grande e composito e pieno di banche in suo possesso. Quindi è una fortissima entità bancaria e finanziaria in tutta Europa e in tutto il mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso