12 Settembre Set 2017 1706 12 settembre 2017

Come ottenere la carta del docente

  • ...

Come funziona la piattaforma

Per poter accedere al bonus di 500€ è necessario crearsi l’identità digitale SPID che permette l’accesso ai servizi della pubblica amministrazione, tra cui il bonus. Per poter far ciò, è necessario entrare nel sito del MIUR ed inscriversi nell’apposita sezione, inserendo tra i dati personali nome e cognome, mail utilizzata, numero di telefono, residenza, codice fiscale ed un documento di identità valido.

Chi ne ha diritto

Hanno diritto ad accedere al servizio tutti i docenti delle istituzioni statali con un contratto part-time, full-time, neoassunti, docenti di sostegno, di religione cattolica e distaccati o comandati.

Come effettuare gli acquisti tramite bonus

Per effettuare gli acquisti, oltre all’apposita iscrizione sopracitata, è necessario scaricare l'apposita applicazione digitale (che sia sul computer o sullo smartphone è indifferente. Con questa app ogni docente può generare dei buoni spesa da esibire all’esercente. Se invece gli acquisti non vengono svolti fisicamente ma su piattaforme digitali, verificare che il sito e l’azienda siano aderenti all’iniziativa e quindi inserire il codice spesa generato con l’app nell’apposito spazio del sito.
Il ministero ha inoltre dichiarato che i docenti possono chiedere, sempre entro il limite del valore del bonus, il rimborso delle spese effettuate prima dell’erogazione della carta.

Tipologia dei beni acquistabili con il bonus

Tra i beni che rientrano nei canoni d’acquisto del bonus troviamo libri e testi (cartacei o digitali), pubblicazioni e riviste di aggiornamento professionale, corsi di laurea o di aggiornamento, biglietti teatrali e cinematografici, per musei o spettacoli dal vivo, hardware o software e molto altro ancora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso