8 Novembre Nov 2017 1159 08 novembre 2017

Che differenza c'è tra fattura e ricevuta fiscale

  • ...

Quando si tratta di pagare e di ritirare il giustificativo che dimostra il pagamentoi effettuato, è necessario prestare attenzione a cosa portiamo a casa, anche in vista della possibilità di detrarre alcune spese tramite la dichiarazione dei redditi annuale.

In ambito economico capita spesso di fare confusione tra termini e relativi documenti: uno degli esempi classici in cui si sbaglia e di cui non si conoscono gli aspetti specifici è la differenza tra ricevuta fiscale e fattura. Ecco quali sono gli aspetti che caratterizzano la ricevuta fiscale e quali la fattura.

La ricevuta fiscale

La ricevuta fiscale è un documento che viene emesso in sostituzione dello scontrino fiscale e in occasione di prestazione di servizi nei confronti di soggetti privati; il commerciante è obbligato ad emettere la ricevuta fiscale (o lo scontrino) e questa ha valore pari ad una semplice dichiarazione, senza che sia implicata alcuna tassa.

La ricevuta fiscale viene utilizzata soprattutto quando la somma da pagare è molto elevata: l'emissione della ricevuta è obbligatoria se è richiesta da colui che sta sta effettuando il pagamento ed è una valida alternativa per i commercianti che non possiedono un registratore di cassa.

La fattura

La fattura è un documento fiscale che si emette a carico di soggetti che possiedono una Partita Iva o, solo in alcuni casi, di privati che erogano un servizio o una fornitura di beni, indicando il codice fiscale. Il venditore è esonerato dall'obbligo di emettere la fattura in alcune circostanze: somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, autotrasporti di persone, transito sulle autostrade, servizi ambulanti, produzione di beni propri da parte degli agricoltori.

Nella fattura i dati devono essere molto dettagliati con distinzione tra totale netto e totale lordo (comprendente Iva); Le fatture vengono registrate con cadenza mensile o trimestrale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso