21 Marzo Mar 2017 1515 21 marzo 2017

Come farsi perdonare dalla mamma per un brutto voto

  • ...

Succede che un brutto voto a scuola possa arrivare e con questo i problemi di dirlo ai genitori e la paura di castighi o sgridate. Ma come affrontare la situazione senza tragedie? Ecco qualche consiglio.

Dire la verità

Mentire o nascondere non serve a nulla. Si può optare per dire la verità condita con una piccola bugia (bianca) : "oggi non mi sono sentita/o bene, avevo mal di testa… Non riuscivo proprio a connettere e ho preso un brutto voto”, o provare con una confessione strappalacrime: tornare a casa, scoppiare a piangere, confessare tutto e non dimenticare di promettere di recuperare può essere un ottimo modo per farsi perdonare. In alternativa si può dare la colpa alla timidezza: confessare il brutto voto e dire che si era preparato/a ma non si riusciva a esporre bene per via della timidezza aiuterà toccare i sentimenti della mamma.

Mostrarsi dispiaciuti

Dopo aver confessato il brutto voto è necessario mostrarsi dispiaciuti, promettendo che la prossima volta ci si metterà più impegno. Si eviteranno così ulteriori pantomime e si potrà essere perdonati più facilmente.

Non arrabbiarsi

Se si vede che la mamma reagisce male, chiederle di non urlarsi addosso e cercare gestire una discussione tranquilla. Farle capire che una loro scenata non sarà di nessun aiuto è utile a non esasperare l’accaduto. Per far ciò si può anche proporre alla mamma di assistere in futuro durante lo studio, in questo modo le dimostrerai di essere seriamente motivato a migliorare la situazione scolastica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso