9 Maggio Mag 2017 0950 09 maggio 2017

Come fare copertina neonato ai ferri

  • ...

Un bambino che arriva rappresenta sempre un momento di gioia e di frenesia. Iniziano i regali e i pensierini prima ancora che nasca, e quale idea regalo di benvenuto se non una copertina fatta a mano? Che siate una mamma o una zia alle prime armi oppure una nonna che ritorna a lavorare a maglia, non importa. Il desiderio di creare qualcosa con le proprie mani per il nuovo arrivato è sempre forte.

Ma come realizzare delle belle e morbide copertine ai ferri per neonati? Tanti sono i modi, le idee, i consigli per fare, in casa, dei lavori ai ferri personalizzati e originali. Gli ingredienti indispensabili sono davvero semplici e pochi: pazienza, manualità e fantasia per ottenere accessori fai da te da regalare al nuovo raggio di sole che arriverà in famiglia. Un lavoro molto semplice ma che vi riempirà di gioia e soddisfazione quando il risultato sarà terminato.

Come fare, quindi, praticamente? Ecco i consigli per realizzare in modo facile e veloce una copertina ai ferri con suggerimenti, spunti ed idee per un regalo davvero unico.

La scelta dei materiali

Cosa essenziale quella di scegliere sempre prodotti di altissima qualità, per garantire ai neonati confort e sicurezza senza che si creino piccoli inconvenienti.

La scelta del materiale è il primo e importante passo per un lavoro fai da te: tessuti morbidi e che non siano trattati con prodotti chimici, che potrebbero creare fastidi alla salute del bambino. Tanti sono i materiali tra i quali si può spaziare, non solo lana ma anche cotone, pile, acrilico, alcantara.

Ed i colori? Quali scegliere per una copertina ai ferri? Oltre ai classici rosa e azzurro rispettivamente per femminuccia e maschietto si può optate per dei colori neutri e pastello che vanno bene per tutte le occasioni e che possono essere riutilizzate tranquillamente in futuro per i fratellini: bianco, beige,ma anche verde, giallo o arancio che danno maggiore allegria e positività e sono assolutamente versatili.

Gli strumenti

Il miglior modo per realizzare una copertina ai ferri per un neonato sarebbe la lavorazione a vivagno, un particolare tipo di filato con il quale si realizzano delle coperte con bordi che non arrotolarsi su se stessi. Una lavorazione particolare che richiede attenzione e precisione su una copertina che dovrà avere almeno una dimensione di 75 cm e largo 55 cm.

Ma se siete alle prime armi e questo metodo vi sembra troppo preciso e complicato non disperate perché potrete pensare di lavorare un filato rasato con i ferri numero 6 che vi dà la possibilità di lavorare con un ferro sempre dritto, risultando facile da fare ma avendo anche a fine lavoro un tessuto con una consistenza soffice e vaporosa, ottima per tutti i neonati. Se vorrete però, il filato rasato offre anche la possibilità di lavorare con un ferro a dritto e uno al rovescio.

Potrete seguire lo schema maglia, o quello a scacchi o il canestro: facili da realizzare perché richiedono un’alternanza di maglie a dritto e a rovescio.

Per personalizzare ed abbellire il vostro lavoro potrete pensare al ricamo del nome del futuro bimbo, o piccole e delicate decorazioni da apporre sul filato finale che potrete realizzare con ago e filo con la tecnica del punto croce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso