6 Ottobre Ott 2016 1955 06 ottobre 2016

Saponette fai da te: come procedere

  • ...

Impariamo a realizzare delle saponette fai da te da regalare o da mettere in bella mostra nella nostra stanza da bagno.

Se qualche volta ci è capitato di vedere nelle vetrine dei negozi o di ricevere in regalo delle saponette profumate dalle forme insolite che ci hanno incuriosito, molto probabilmente si trattava di saponette fatte in casa, create con estro dalle amanti del fai da te e dei lavori femminili.

Ci sono persone che spesso si dilettano nella realizzazione di profumate saponette fatte in casa, create con colori e fragranze di loro gradimento che si rivelano essere anche un'idea regalo molto gradita: se anche noi vogliamo cimentarci in questo piacevole passatempo, non dobbiamo fare altro che procurarci tutti gli ingredienti e munirci di una buona dose di creatività.

Saponette fai da te: che cosa occorre

Per creare in casa delle saponette o del sapone fai da te, bisogna avere a disposizione diversi ingredienti. Ecco di seguito quali sono:
  • Circa 300 grammi di scaglie di sapone di Marsiglia o resti di vecchie saponette;
  • 1 cucchiaio di olio essenziale a piacere;
  • Qualche goccia di colorante alimentare;
  • 4 cucchiai di olio EVO;
  • 2 dl d'acqua;
  • 2 scorze di arancia e limone;
  • Un pentolino in acciaio;
  • Un cucchiaio in legno;
  • Una grattugia;
  • Stampini per biscotti in silicone;
  • Borotalco per rendere gli stampini antiaderenti.

Saponette fai da te: procedimento

Grattugiamo le scaglie di sapone nel pentolino, poi facciamole sciogliere per un quarto d'ora a bagnomaria con un pochino d'acqua facendo attenzione alla temperatura, che non deve MAI raggiungere o superare i 100 gradi, mescolando regolarmente con il cucchiaio di legno.

Aggiungiamo l'olio EVO e l'olio essenziale, e continuando a mescolare uniamo anche il colorante alimentare se desideriamo che le nostre saponette siano colorate. Frulliamo le scorze di arancia e limone con 2 dl d'acqua e amalgamiamo il tutto. Cospargiamo con del comune borotalco l'interno degli stampini e riempiamoli con il sapone, attendendo che solidifichi.

Quando il liquido sarà solidificato, potremo estrarre facilmente le nostre saponette ponendole su uno o più fogli di carta velina, rigirandole di tanto in tanto per far sì che asciughino bene su tutti i lati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati