8 Ottobre Ott 2016 1340 08 ottobre 2016

Come fare bricolage riciclando

  • ...

Avete vecchi mobili o arnesi in soffitta e in garage? Non buttate nulla, perché la prima regola dell’arredamento fai da te è riciclare.

Il soggiorno, soprattutto, è una delle stanza che meglio si prestano a questa attività, perché è “l’angolo libero” della casa. Riflettete bene su ciò che avete, guardatevi intorno e trovate l’idea perfetta: ogni oggetto potrebbe trasformarsi in qualcosa di divertente o artistico. Vecchie sedie di legno, smontate pezzo per pezzo, potrebbero trasformarsi in una libreria vintage con le gambe di legno che possono creare dei quadranti dove inserire libri e riviste, ma anche vasi e candele!

Pezzi di stoffa o carta velina ritagliati nel modo giusto posso dar vita a delle lampade artigianali con cui illuminare ogni stanza. Se tutto ciò che avete sono coperte o lenzuola in eccesso, avete mai pensato a creare un’originale e colorata tenda per la doccia?

Farsi aiutare dagli amici.

Una volta sicuri di avere del materiale per il fai da te, dovete chiamare a raccolta tutti i vostri amici. Esatto, perché non potete fare tutto da soli! Farsi dare una mano può essere non solamente utile, ma anche divertente. Se avete deciso di rimontare qualcosa o di ridipingere una stanza, un amico potrebbe rendere l’esperienza un vero e proprio hobby e il vostro lavoro si trasformerebbe nell’equivalente di un’uscita al bar… solo più produttiva. Delle braccia in più, inoltre, possono servire in caso vogliate trasformare delle casse di legno – non difficili da trovare – in un tavolino per il vostro soggiorno vintage, o in una piccola sedia da lasciar dipingere ai bambini per la cameretta. Coinvolgete più persone che, con lo spirito giusto, vi aiutino a cercare buone idee o a tenervi con i piedi per terra. Le idee migliori arrivano quando si è insieme a qualcuno!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso