10 Ottobre Ott 2016 1115 10 ottobre 2016

Pulire casa velocemente: le regole da seguire

  • ...

Spesso si descrive la casa come lo specchio della persona che la abita.

Che questo sia o meno un semplice luogo comune, nondimeno una casa pulita e ordinata è un fondamentale biglietto da visita che presentiamo ai nostri ospiti. Un’abitazione ben curata e profumata attrae e spinge a restare, mentre un appartamento sporco e trascurato provoca necessariamente l’effetto opposto.

Come rendere dunque la nostra casa un nido accogliente e pulito per chi ci abita e per chi viene da fuori? E, soprattutto, come farlo in poco tempo? Basta seguire alcune semplici regole.

Prevenire è meglio che curare. L’abitudine alla pulizia è il miglior viatico per una casa sempre in “perfetta forma”. Far accumulare lo sporco per poi dedicarsi a grandi pulizie il fine settimana, sebbene possa sembrare comodo ed efficace, in realtà è estremamente contro-produttivo. Lo sporco accumulato è più difficile da debellare. Meglio quindi dedicarsi quotidianamente a piccole pulizie, strofinando con un panno umido le superfici di tavoli, suppellettili e mobili, detergendo velocemente il piano della cucina subito dopo pranzo o cena, passando abitualmente la scopa (o il panno elettrostatico) sui pavimenti anche se apparentemente puliti, disinfettando i sanitari e rimuovendo capelli e peli di barba da lavelli e doccia. Con questi piccoli accorgimenti le grandi manovre del fine settimana non dovranno essere poi così grandi.

Se poi la pulizia periodica non fa proprio per voi, allora è il caso di ricorrere ad alcuni escamotage.

Giornali, pattine e carta stagnola. Esistono dei piccoli trucchi che, ogni buono scapolo, studente fuori sede o giovane lavoratore lontano dalle comodità di casa, impara a sperimentare negli anni. Le pattine aiutano a non sporcare i pavimenti e anzi permettono di lucidarli costantemente; rivestire con fogli di giornale i piani alti dei mobili evita che la polvere si accumuli a diretto contatto con il legno, permettendo, soprattutto, una rapida pulizia; allo stesso principio si ispira l’utilizzo della carta stagnola attorno ai fornelli: con questo espediente, ogni macchia di olio, sugo e grasso finirà sul foglio di alluminio lasciando immacolata la vostra cucina. In caso di visite improvvise sarà quindi sufficiente rimuovere giornali e stagnola per avere una casa pronta a ricevere. E per polvere, capelli e briciole? Per questi c’è la tecnologia: un potente aspirapolvere vi permetterà in pochi minuti di pulire radicalmente pavimenti, tappeti e tutte le altre superfici della vostra casa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati