27 Ottobre Ott 2016 1753 27 ottobre 2016

Box doccia: come scegliere quello giusto

  • ...

Il box doccia: una soluzione pratica, veloce ma soprattutto salva spazio per il nostro bagno.

Per chi ha problemi di spazio in bagno, oppure ha bisogno di avere in questo ambiente anche una soluzione per quando non ha molto tempo a disposizione, installare il box doccia è un'ottima idea, e grazie ai numerosi modelli presenti attualmente in commercio le possibilità di scelta sono tante e tutte molto innovative.

Il box doccia nel corso degli anni si è evoluto, e se un tempo ne esistevano solo pochi modelli standard non adattabili a tutti gli spazi, ora per tutte le stanze da bagno c'è un box doccia perfettamente adattabile sia alle esigenze planimetriche dell'area a cui è destinato che a quelle della persona che lo sceglie.

Box doccia: quello che c'è da sapere

Il box doccia deve ovviamente seguire la forma del piatto doccia su cui viene installato. Esistono box doccia di forma angolare quadrata o rettangolare, angolare semicircolare e angolare semicircolare asimmetrico e anche circolare, i modelli più tradizionali sono muniti di ante profilate, quelli di ultima generazione non sono profilati in quanto prodotti di design.

Il box doccia è provvisto di pannelli che possono essere realizzati in cristallo temperato il cui spessore può arrivare fino a 6 millimetri, meno economici perché sottoposti a un trattamento che li rende più resistenti e che rende il cristallo inoffensivo in caso di rottura, oppure in acrilico: a volte possono presentare una superficie satinata, serigrafata piumata o stampata, in altri casi sono completamente trasparenti.

I pannelli del box doccia in base al modello scelto possono essere scorrevoli, che risultano essere più pratici e particolarmente indicati per ambienti in cui c'è bisogno di risparmiare spazio, oppure a battente, muniti di cerniere che permettono alle ante di aprirsi verso l'esterno o verso l'esterno e l'interno. Ovviamente suddetti pannelli sono perfettamente sigillati e impermeabilizzati.

Box doccia: soluzioni moderne

Oggi si può combinare la praticità di un box doccia con tantissime soluzioni di ultima generazione: vi è la possibilità infatti di installarvi, oltre alle classiche mensole portaoggetti, anche un display digitale a cristalli liquidi, la radio, l'Ipod ma anche alcune particolari diffusioni del getto dell'acqua, che può essere soffiata o vaporizzata da tantissime angolazioni.

Molto suggestivi sono i box doccia cosiddetti 'emozionali', che portano le coccole di una Spa di lusso direttamente nella nostra stanza da bagno: luci cromoterapiche installate all'interno che influiscono direttamente sull'umore, aromi rivitalizzanti sprigionati direttamente in cabina ma anche l'idromassaggio e il bagno turco, per un momento di relax davvero piacevole.

Box doccia: i prezzi

I box doccia hanno prezzi molto diversi tra di loro, in base alle loro caratteristiche: si parte da quelli più semplici, che possono costare intorno ai 100-150 euro reperibili anche in negozi di arredamento economico, come ad esempio Ikea, fino ad arrivare ai box doccia di ultima generazione che comprendono tantissime funzioni e il cui prezzo può arrivare anche a più di mille euro, ovviamente installazione esclusa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso