5 Gennaio Gen 2017 0605 05 gennaio 2017

Come ritirare vincita gratta e vinci

  • ...

Al giorno d’oggi sono davvero di tanti tipi, con premi e costi diversi, i Gratta e vinci. Quest’ultimo è un gioco che mette in palio, semplicemente grattando con una moneta una patina metallica, anche delle cospicue vincite in denaro. Una volta che avete per esempio acquistato il tagliando e grattata la parte interessata, dovete controllare il regolamento (che di solito è ubicato sul retro del tagliando) e vedere se avete vinto. Se si verifica questa evenienza dovete innanzitutto mantenere il biglietto in perfette condizioni.

È bene ribadire che se la cifra non è superiore ai 500 euro, potete ritirarla immediatamente presso un qualunque punto vendita autorizzato; sovente conviene grattare subito appena acquistato il biglietto, in modo tale da ottenere l’eventuale vincita nell’immediato.

Se la vincita è tra i 500 e i 1000 euro, dovete attivare il processo per la riscossione presso il punto vendita: in questa maniera, appena svolta la procedura telematica, stampata la ricevuta con la relativa modalità di pagamento, riceverete la somma per mezzo di bonifico bancario o assegno circolare sul vostro conto corrente. Dovete però conservare sempre la ricevuta!

Se la vincita è superiore ai 1000 euro le cose cambiano, in questa evenienza dovete recarvi presso gli sportelli della banca Intesa Sanpaolo oppure l’Ufficio Premi del Consorzio Lotterie Nazionali in viale del Campo Boario a Roma (anche attraverso raccomandata con ricevuta di ritorno e biglietto vincente), in quelle sedi potrete avere tutte le informazioni del caso e fare la pratica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso