24 Gennaio Gen 2017 0733 24 gennaio 2017

Ricetta liquore parampampoli

  • ...

È bene ricordare che il parampampoli non è altro che un liquore flambé di origine antica, viene preparato in modo tradizionale in diverse zone del Trentino e nella Valsugana. Il liquore presenta una gradazione alcolica contenuta attorno ai 20°. Viene prima infiammato ed in seguito servito caldo appena spenta la fiamma. È un gradevole digestivo da sorseggiare soprattutto nel dopocena nelle freddissime notti invernali.

Per preparare il liquore parampampoli servono i seguenti ingredienti: mezza tazza di caffè, 1 tazzina di vino rosso, 1 tazzina di grappa, 1 tazzina di caffè ottenuto con una moka, 1 tazzina di cognac oppure in alternativa di brandy.

Dovete innanzitutto versare gli ingredienti in un pentolino, solitamente viene utilizzato un pentolino in rame. In seguito, scaldate sul fuoco fin a portare il tutto ad ebollizione, quindi rimuovere il pentolino dalla fiamma viva e iniziate a dare fuoco alla soluzione. Dovete prestare la massima attenzione a non scottarvi con i vapori dell’alcol.

Con l’ausilio di un mestolo a manico lungo rimescolare la soluzione in modo tale da fare salire a superficie tutto l’alcol nel mentre della fiammata. Esaurita la fiammata versare subito il liquore parampampoli nelle tazze da caffè e servite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso