25 Gennaio Gen 2017 0801 25 gennaio 2017

Come sostituire un galleggiante

  • ...

Se lo scarico del wc perde, molto probabilmente basterà solamente sostituire il galleggiante. Vedremo, ora, in sintesi come è necessario procedere per eseguire questa operazione.

Innanzitutto dovete eseguire l’accesso alla vasca dello sciacquone, poi dovete smontare il galleggiante e portarvelo con voi in un magazzino di termoidraulica. In genere un galleggiante non costa tanto, ne esistono di diversi modelli in base al tipo di sciacquone. È bene evidenziare che i modelli che hanno dei prezzi più elevati (ma comunque abbastanza accessibili) sono quelli del classico scarico a muro.

Smontare e rimontare un galleggiante in uno sciacquone (incassonato al muro) è abbastanza complicato, e questo non dipende dalla sostituzione in sé ma dagli spazi ridotti in cui dovrete operare. In genere, lo sciacquone incassato nel muro ha il galleggiante ubicato a destra, è realizzato in materiale plastico di colore bianco.

Quando avete comprato il galleggiante compatibile non dovrete fare altro che montarlo ponendo la massima attenzione all’operazione (eseguendo il procedimento inverso).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso