11 Febbraio Feb 2017 1827 11 febbraio 2017

Come riparare buco piumino

  • ...

Il piumino è un indumento indispensabile in inverno: mantiene al caldo e ripara dal gelo e dalle intemperie grazie alla sua imbottitura, che può essere di vere piume o sintetica e solitamente è ricoperta da un tessuto idrorepellente.

Ma, come tutti gli indumenti, anche il piumino potrebbe rovinarsi, bucarsi o strapparsi accidentalmente.

Il piumino non è un indumento molto economico e per questo motivo se si strappa non bisognerebbe assolutamente buttarlo via.

Le istruzioni per aggiustare il piumino

Con un po’ di pazienza e manualità e seguendo queste semplici istruzioni sarà possibile ripararlo.

In merceria si trovano delle toppe adesive, create appositamente per la riparazione di indumenti difficili da trattare con ago e filo, come appunto i piumini.

Bisogna quindi stendere su un piano il piumino e aprire leggermente lo strappo in modo da sistemare bene all’interno l’imbottitura per farla aderire perfettamente al tessuto esterno.

A questo punto, bisogna togliere la pellicola che riveste la toppa, aprire di nuovo leggermente lo strappo e infilare la toppa all’interno con molta attenzione e delicatezza.

Fare aderire bene la toppa alla stoffa pressandola.

Queste toppe sono reperibili perlopiù nei colori bianco e nero. Qualora i due colori non fossero adatti a riparare il piumino è possibile prendere un tessuto dello stesso colore della giacca e cucirlo con ago e filo all’interno usando dei punti che non siano visibili all’esterno del piumino, quindi anch’essi dello stesso colore.

Una volta indossato lo strappo non si noterà più, sarà solo un brutto ricordo. Il piumino sembrerà come nuovo!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati