11 Marzo Mar 2017 0900 11 marzo 2017

Come erano chiamati i primi orologi da tasca

  • ...

L'orologio da taschino è di piccole dimensioni, adatto per essere tenuto in tasca, particolarmente diffuso prima dell'avvento dell'orologio da polso nella seconda metà del XIX secolo.

Caratteristiche

L’orologio da tasca è solitamente dotato di una catenella ed il quadrante è protetto da un coperchio. La cassa dell’orologio è molte volte impreziosita da incisioni artigianali e anche il quadrante può essere decorato, smaltato o rifinito elegantemente.

L’Uovo di Norimberga

Una curiosità su questo splendido orologio è il suo nome originale. Fu, infatti, chiamato ‘Uovo di Norimberga’ dal nome della città tedesca centro specializzato nella meccanica di precisione. I primi orologi da tasca furono prodotti proprio a Norimberga da Pietro Hele nel 1500 e, data la loro particolare forma ovale, fu facile chiamarli proprio ‘Uova di Norimberga’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati