12 Marzo Mar 2017 1019 12 marzo 2017

Come aprire un melograno

  • ...

Il melograno è un frutto tipico autunnale il cui nome deriva dal latino malum ("mela") e granatum ("con semi”). La forma del melograno ricorda in effetti quella di una mela, ma con all’interno chicchi dal gusto leggermente acidulo. Il melograno è molto versatile in cucina per diverse preparazioni, dalle macedonie alle insalate in chicchi o come condimento con il suo succo. Molto spesso, però, ci si trova in difficoltà ad aprire questo frutto.

Ecco alcuni consigli.

Tagliare in verticale

Appoggiale il melograno su un tagliere, tagliare in orizzontale la sezione della corona all’apice del frutto ed intagliare la buccia in verticale, seguendo le sezioni interne del melograno. Non si deve tagliare troppo in profondità ma fermarsi quando si arriva alla parte bianca. A questo punto aprire il melograno a forma di stella.

Tagliare in orizzontale

Fare tre incisioni orizzontali lungo la circonferenza del melograno: una dovrebbe essere centrale e le altre due ad un quarto circa da ciascuna estremità. No tagliare fino in fondo, ma lasciare il frutto unito nella parte sottostante. Eliminare quindi i due vertici e praticare un taglio verticale fra le due sezione già tagliate. Aprire il melograno in due metà facendo leva con i pollici sull’incisione centrale.

Tagliare a metà

Tagliare il frutto in due metà uguali nel senso orizzontale, mettere una metà sul palmo della mano con i chicchi verso il basso e con un cucchiaio di legno battere la superficie del melograno per fare cadere i chicchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati