30 Aprile Apr 2017 1101 30 aprile 2017

Come sciogliere il cioccolato fondente

  • ...

Dopo le feste pasquali spesso ci si ritrova ad avere accumulato un sacco di cioccolato. Se non si sa cosa farne si può fondere e usare per preparare dolci o altre golosità. Specialmente il cioccolato fondente si presta bene a questo processo.

A bagnomaria

Questa è la tecnica sicuramente più conosciuta e diffusa. Per prima cosa si deve prendere una pentola abbastanza grande da riempire d’acqua e mettere sul gas a scaldare in modo che raggiunga i 95 gradi. A questo punto prendere una ciotola di vetro, metterci il cioccolato da sciogliere e immergere il tutto delicatamente nella pentola. Ora non rimane che aspettare che il cioccolato si sciolga. Un consiglio per non avere grumi è quello di mescolare di tanto in tanto con un mestolo di legno.

Al microonde

Sistemare il cioccolato intero in un piatto fondo, metterlo nel forno a microonde, chiuder e lo sportello e impostare il tempo ad 1 minuto a temperatura massima. Una volta finito il tempo è importante, per non avere brutte sorprese alla fine, non aprire lo sportello del microonde per 10 minuti dopo lo spegnimento. Al microonde si ottiene un cioccolato senza grumi, liscio, lucido, adatto per creare decorazioni per torte, per rivestire le cialde da gelato , per preparare sfoglie di cioccolato sottili per semifreddi ecc…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso