7 Agosto Ago 2017 1119 07 agosto 2017

Cosa vuol dire dab dance

  • ...

Vi chiede cos’è questa benedetta dab dance e perché tutti ne parlano? O probabilmente sapete cos’è ma non sapete cosa significa dab dance? Perché si chiama in questo modo, chi l’ha inventata e come mai spopola in Europa e nel nostro paese facendo impazzire letteralmente tutti? Scopriamolo insieme attraverso la nostra breve guida.

Che cos’è

Andiamo per ordine e partiamo con lo specificare bene cosa sia innanzitutto la dab dance per chi non la conosca ancora. È una particolare danza, o meglio un preciso e anche curioso, se vogliamo, passo di danza che si fa distendendo un braccio e ripiegando l’altro verso il petto, abbassando la testa.

La dab dance nasce nella scena hip hop degli Stati Uniti, ad Atlanta per la precisione. Su chi sia il vero ideatore c’è ancora oggi una vera e propria diatriba tra Skippa da Flippa che secondo alcuni fu il primo a diffondere in rete un video in cui ballava con le movenze dalla dab dance; OG Maco che scrisse su Twitter di essere l’inventore del particolare passo; e poi ancora Peewee Longway e i Migos, il trio rapper che certamente ha il merito di aver diffuso la dab dance.

Il significato

Anche sul significato di questa danza non c’è certezza ed unanimità. Secondo alcuni il dabbing e le sue movenze vanno a simulare uno starnuto, quello tipico delle persone quando consumano cannabis. Perché il dabbing non è altro che una particolare pratica per consumare la cannabis.

In Italia ed in Europa

La dab dance è diventata famosa in Italia con i giocatori della Juventus, ed in particolare quando Paul Pogba e Paulo Dybal, hanno iniziato a ballarla in seguito a vittorie e a goal mozzafiato. Ma non sono gli unici calciatori europei che hanno ballato la dab dance come simbolo di esultanza. Affianco a loro troviamo infatti altri calciatori come Everton Romelu Lukau e Jesse Lingard e la tennista Victoria Azarenka.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso