6 Settembre Set 2017 1756 06 settembre 2017

Quanto ci mette un tatuaggio a guarire

  • ...

Hai intenzione di fare un tatuaggio e hai dei dubbi su come curarlo? Su quanto ci metterà a guarire e come dovrai comportarti appena il tatoo sarà terminato? Niente paura, ti guidiamo noi nel prenderti cura del tuo nuovo tatuaggio.

Il primo passo è quello di scegliere un tatuatore professionista che abbia anni di esperienza alle spalle e che crei un tatuaggio di cui essere fieri, sarà lui a consigliarti e guidarti sulle cure da prestare al tatuaggio in via di guarigione.

Le istruzioni da seguire

In questa guida vi forniamo le linee guida, importanti da seguire, per la guarigione del tatuaggio per tenerlo pulito, definito e con i colori vivi.

Ogni tatuatore vi darà tutte le istruzioni da seguire perché egli, come te, desidera che il tatuaggio guarisca alla perfezione.

La prima cosa da fare è lasciare il bendaggio che il tatuatore applica dopo la pulizia della zona interessata almeno 24 ore. Questa medicazione serve a proteggere la pelle dai batteri presenti nell'aria che potrebbero penetrare attraverso la ferita. Alcuni tatuatori sono fautori dell’uso della pellicola trasparente, mentre altri sostengono che sia la peggiore cosa da fare.

Benda o pellicola bisogna sempre rispettare le indicazioni avute e cambiare la protezione per evitare la proliferazione batterica. Bisogna poi levare la garza con attenzione, lavare la parte della pelle interessata facendo attenzione e lasciare che il tatuaggio si asciughi all’aria. Usare infine la crema dermatologica.

Quanti giorni bisogna aspettare?

La guarigione del tatuaggio dipende da doversi fattori e non c’è un tempo stabilito uguale per tutti. Molto dipende dalla zona del corpo che si è scelta. Il tatuaggio guarisce solitamente tra una settimana a una ventina di giorni.

Sulle braccia il tempo di guarigione è certamente minore rispetto ad altre zone del corpo più all’estremità che richiedono un arco di tempo maggiore che può arrivare fino a 20 giorni.

La cosa fondamentale è portare pazienza. Quando la pellicina protettiva andrà piano piano via vorrà dire che il tatuaggio sta guarendo, apparirà lucido e perfetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso