16 Settembre Set 2017 0733 16 settembre 2017

Come cucinare l'aragosta al sugo

  • ...

Gustosa ed assolutamente deliziosa, l’aragosta al sugo è una vera prelibatezza per quanti desiderano preparare un piatto chic con estrema facilità: l’importante è sceglierla fresca e di buona qualità al mercato, non esagerare con i condimenti, semplicemente bollita con un sughetto “light”, è una delizia!

Aragosta: prelibatezza culinaria da leccarsi i baffi!

Deliziosa e squisita l’aragosta è un crostaceo che vanta una polpa ed un gusto unico, da leccarsi i baffi! Da veri intenditori e da amanti della cucina gourmet, l’aragosta è un crostaceo davvero ottimo da acquistare sul banco del mercato: ne esistono varie specie ma, quella migliore è l’aragosta pescata in Sicilia e in Sardegna.

Per questo è importante specificare sempre la specie che si vuole acquistare, onde evitare fregature! Un utile suggerimento è quello di acquistarla freschissima e possibilmente viva.

L’aragosta fresca deve presentare colori vivaci, non deve avere cattivo odore e le chele non devono essere spezzate: sono tutti piccoli accorgimenti per portare a casa il crostaceo freschissimo da preparare in deliziosi primi, secondi piatti e antipasti.

Tantissimi sono i modi di cucinare questo gustoso crostaceo: dal sugo di aragosta, all’aragosta al rosmarino, dall’aragosta “alla francese” all’aragosta alla veneziana.

Sugo all’aragosta: un primo piatto raffinato e squisito

Il Sugo all’aragosta è un primo piatto davvero raffinato e squisito: grazie alla sua semplicità, questa ricetta culinaria è davvero ideale per arricchire i buffet delle feste e ricorrenze come un anniversario, un banchetto nuziale, una laurea e, anche, per una cena raffinata o semplicemente come secondo piatto o piatto unico adatto per ogni occasione.

Per la preparazione del sugo all’aragosta, è bene recarsi al mercato ittico per acquistare i crostacei freschissimi (anzi, vivi!) oppure, in alternativa, per chi ha meno tempo da dedicare alla preparazione della pietanza, può optare per l’acquisto della polpa di aragosta congelata.

Ingredienti per il sugo all’aragosta:

300 grammi di pomodorini, 1 aragosta viva, 1 spicchio d'aglio, pepe nero macinato fresco, mezzo cipollotto finemente affettato, 50 ml di panna, 50 ml di vino bianco secco, mezzo peperoncino in polvere, 1 ciuffo di basilico fresco tritato, 25 grammi di burro, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva.

Preparazione del sugo di aragosta: lavare i pomodorini e tagliare in 4 spicchi, in una pentola riempita con acqua freschissima lasciare bollire a fuoco medio l’aragosta viva (la morte sarà dolce e non soffrirà!).

In una padella antiaderente versare l’olio extravergine d’oliva con aglio sbucciato, cipollotto finemente affettato, peperoncino in polvere ed un pizzico di sale.

Fare rosolare per 3 minuti, aggiungere gli spicchi di pomodorini già tagliati, addizionare un pizzico di pepe nero e versare il vino bianco secco, fare evaporare e a fine cottura aggiungere la panna, il basilico tritato e la polpa di aragosta già “ripulita” dalle chele.

Servire a tavola come piatto unico o come condimento con spaghetti, linguine o tagliatelle. Buon appetito!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso