21 Ottobre Ott 2017 1008 21 ottobre 2017

Colloquio di lavoro domande trabocchetto

  • ...

Presiedere a un colloquio di lavoro è sempre qualcosa che genera agitazione e, spesso, ansia in chi deve farlo, soprattutto per la paura di sbagliare e di incorrere in momenti di forte imbarazzo causati da impreparazione e da domande che possono pregiudicare tutta la prova sostenuta.

Ecco perchè è necessario mantenere la calma e presentarsi ai colloqui di lavoro consapevoli anche delle domande che potrebbero creare delle difficoltà.

Cosa sono le domande trabocchetto

Le domande trabocchetto sono quesiti che vengono posti per testare la preparazione del candidato, ma non solo: vengono fatte soprattutto per verificare il carattere e la capacità di gestire questioni comode e apparentemente non legate all'ambito lavorativo.

Le domande trabocchetto, solitamente, non vengono mai poste all'inizio del colloquio, ma all'improvviso, quando il candidato appare più rilassato; inoltre, più che quesiti, le domande trabocchetto appaiono come vere e proprie affermazioni, cambiando, quindi, anche il tono della voce dell'intervistatore.

Quali sono le più comuni domande trabocchetto

Ecco alcune delle classiche domande trabocchetto che vengono poste ai colloqui di lavoro (e come rispondere in maniera convincente); "Vedo che non lavori da molto tempo": è necessario rispondere sinceramente senza cercare di accampare scusa, ma sottolineare gli aspetti positivi di questo momento di pausa, come il tempo dedicato agli studi o a una specializzazione; "Perchè sei stato licenziato?": non bisogna sparlare degli ex datori di lavoro o delle proprie mancanze, ma essere generici, ad esempio raccontando di una necessaria riduzione dello staff.

Altre domande trabocchetto che possono essere poste sono: "Qual'è il tuo principale difetto?" che potrà essere aggirata trasformando il difetto in un pregio (per esempio parlando di meticolosità); "Preferisci lavorare da solo o in team?" al quale si deve cercare di rispondere raccontando delle proprie doti relazionali e della propria capacità di adattamento in tutte le situazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso