23 Ottobre Ott 2017 1059 23 ottobre 2017

Come cambiare cinturino Daniel Wellington

  • ...

Daniel Wellington è una marca di orologi adatta sia agli uomini che alle donne. Il suo stile è raffinato e minimalista, con un design molto classico.
L'elemento dominante, nonchè componente essenziale degli orologi Daniel Wellington, è il cinturino intercambiabile, grazie al quale un singolo orologio può prendere aspetti e forme diverse.
E allora la domanda che sorge spontanea è: Come cambiare cinturino Daniel Wellington?

Scopri anche:
Come accorciare cinturino Rolex;
Come accorciare cinturino Swatch;
Come accorciare cinturino Breil.

I cinturini Daniel Wellington

Esistono diverse tipologie di cinturini Danel Wellington. Possiamo trovare quelli in cuoio, quelli in acciaio, ma anche quelli in tessuto nylon. In base al modello che si possiede (Classic Petite, Classic, Dapper) essi si possono sostituire a proprio piacimento, adattandoli al proprio look e al proprio stile. In questo modo si può regalare un nuovo aspetto all'orologio Daniel Wellington rendendelo perfetto per ogni occasione.

Come cambiare cinturino Daniel Wellington

Esistono due diversi procedimenti:

  1. Per quanto riguarda i cinturini in pelle e in acciaio il procedimento è lo stesso: all'interno della scatola Daniel Wellington dovrebbe esserci un piccolo aghetto in acciaio ed è proprio grazie a questo che si riusciranno a cambiare i vari cinturini. Basta prendere l'aghetto in questione e utilizzarlo per premere sul piccolo buco vicino al quadrante. Premendolo si sfilerà il primo laccetto (esempio quello in pelle) il quale avrà anch'esso un piccolo aghetto al suo interno. Quell'aghetto sarà da sfilare e da mettere nell'altro laccetto (esempio quello in acciaio).
    Dopo di che il procedimento è semplice e automatico: bisognerà infilare il nuovo laccetto (munito di aghetto al suo interno) tra i due buchini vicini al quadrante. L'aghetto all'interno servirà appunto a tenere fermo il cinturino tra le due fessurine. Stessa cosa poi anche per l'altro laccetto.
  2. Per quanto riguarda il cinturino in tessuto abbiamo un altro tipo di procediemtento: in questo caso non servirà alcun aghetto, è solo una questione di prendere la piccola fibbia in oro o in argento (dipende dal modello) e sfilarla dal laccetto. Una volta sfilata si riuscità a togliere l'intero cinturino da sotto il quadrante.
    Facendo così si potrà mettere il nuovo cinturino con il procedimento opposto, ovvero infilandolo sotto il quadrante dell'orologio e poi facendolo passare all'interno della fibbia. Solo in questo modo si potrà allacciare il Daniel Wellington.

In ogni caso esistono diversi video sul sito ufficiale di Daniel Wellington dove spiegano come cambiare il cinturino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso