9 Novembre Nov 2017 1103 09 novembre 2017

Cosa succede se ti fermano con l'assicurazione scaduta

  • ...

Quando si circola con un veicolo a quattro ruote bisogna essere certi di possedere tutta la documentazione valida necessaria a dimostrare di stare agendo in tutta sicurezza e regolarità: quando un vigile, la polizia o i carabinieri fermano per un controllo, richiedono la presentazione di patente, libretto e assicurazione.

Ma cosa succede quando la polizza assicurativa RCA che deve essere rinnovatata annualmente è scaduta (consapevolmente o per semplice dimenticanza)?

La polizza assicurativa per l'auto

Un veicolo, per circolare, deve possedere una copertura assicurativa valida che deve essere rinnovata annualmente: in base alle coperture prescelte, agli anni di guida, ai comportamenti precedenti la cifra da pagare sarà più o meno alta.

Esistono due tipi di assicurazioni auto: la casco, che copre in toto il veicolo da qualsiasi possibile conseguenza (ma ha un costo decisamente elevato) e la RCA (Responsabilità civile auto), decisamente più gettonata, che copre i danni involontariamente causati agli altri quando si utilizza l'auto (massimali e quietanze differenti in base alle compagnie assicurative prescelte).

Cosa succede se l'assicurazione auto è scaduta

Circolare con l'assicurazione auto scaduta non è affatto uno scherzo o un errore banale, ma comporta conseguenze decisamente gravi e dispendiose: il veicolo non assicurato potrebbe essere sequestrato e il guidatore rischia una multa che va da 841 a 3287 Euro. Le conseguenze in caso di assicurazione scaduta dopo un incidente sono ancora più gravi.

Se la polizza auto risulta scaduta da meno di 15 giorni, si rischia una multa di circa 200 euro e si ha ancora copertura in caso di incidente; nel caso in cui, invece, la polizza risulti scaduta da più di due settimane, il Codice della Strada prevede il sequestro del veicolo: a questo punto si può decidere di far demolire l'auto entro 30 giorni dal sequestro pagando la cauzione prevista di 841 euro oppure recarsi a ritirarla pagando la cauzione e le spese di prelievo, trasporto e custodia dell'auto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso