31 Dicembre Dic 2016 1709 31 dicembre 2016

Quali sono le funzioni del CNEL

  • ...

Il CNEL, organo molto discusso negli ultimi tempi, perché coinvolto nel testo del referendum costituzionale. Ma di cosa si occupa davvero il CNEL? Il suo raggio d'azione è strettamente collegato con il governo, le camere, le regioni. Infatti i compiti principali dell'ente sono 2, ovvero esprimere pareri e promuovere iniziative legislative che devono essere richiesti dagli enti sopra citati e non risultano, in ogni caso, vincolanti. Il CNEL ha la possibilità di portare avanti varie iniziative, siano esse di stampo legislativo, economico e sociale. Quindi esprime opinioni, propone idee, studia situazioni, pur rimanendo la sua libertà piuttosto limitata a decisioni che spettano poi a governo, regioni, camere. Il CNEL può risultare dunque prezioso come centro studi, dove prova a tracciare situazioni, mediante la ricerca e il lavoro su tematiche che interessano lo stato. Come visto, i pareri espressi dovranno poi passare a un'attenta analisi e dovranno prima essere richiesti. Possono comunque sensibilizzare su determinate tematiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati