23 Settembre Set 2016 0707 23 settembre 2016

Come agisce un microclisma

  • ...

La salute è un bene prezioso e per essere sempre in perfetta forma fisica dobbiamo seguire scrupolosamente i consigli del nostro medico di fiducia o degli esperti. Il microclisma (oppure proctoclisi) non è altro che una apposita somministrazione endorettale di acqua minerale oppure di un altro liquido medicamentoso. La domanda (a questo punto) sorge spontanea: come agisce un microclisma? È bene sottolineare che a differenza di quello che capita con l’irrigazione rettale oppure clistere, che solitamente viene eseguito a pressione e con una notevole quantità di acqua, nel microclisma si fa uso di una quantità decisamente minore di acqua (200-300 ml all’incirca). Questa acqua deve per forza di cose essere a temperatura corporea, viene introdotta nel retto a goccia a goccia attraverso una specifica cannula abbastanza lungo. In tale modo il riesce nell’intento di trattenere l’acqua introdotta per una determinata quantità di tempo, abbastanza elevata. Esistono poi delle concrete possibilità di avere diversi effetti terapeutici generali o locali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso