6 Ottobre Ott 2016 1746 06 ottobre 2016

Acido citrico: tutti gli usi

  • ...

In questo articolo parliamo dei molteplici usi dell'acido citrico in ambito domestico. Vi suggeriamo qualche trucco per sfruttare efficacemente questo elemento e dove è possibile trovarlo.

L'acido citrico è una sostanza naturale presente in molti organismi vegetali e in particolar modo negli agrumi. Questo composto può essere ampiamente utilizzato per le pulizie domestiche poiché offre un'ottima alternativa green ai soliti prodotti industriali.

L'acido citrico, inoltre, può essere reperito in farmacia, in erboristeria,in negozi specializzati nella vendita di prodotti naturali oppure anche online. Solitamente venduto in granuli o in polvere, questo prodotto può essere impiegato in svariati modi per la pulizia della casa e degli elettrodomestici.

Acido citrico: come usarlo in casa?

L'acido citrico, ad esempio, è molto efficace per rimuovere gli aloni di calcare formatisi sul fondo di una pentola.  È sufficiente versare 500 ml d'acqua in quest'ultima e aggiungere 25gr di acido citrico. A questo punto bisogna lasciare agire il composto per una notte e il calcare verrà completamente rimosso. In modo analogo è possibile disincrostare e pulire anche la lavatrice e il bollitore; mescolate rispettivamente 150gr (anche 200gr in presenza di molto calcare) di acido citrico con 1l d'acqua e/o 250ml d'acqua con un cucchiaino di acido citrico. A questo punto avviate un lavaggio a vuoto per la lavatrice; invece lasciate agire il composto per una notte intera all'interno del bollitore e la mattina successiva lavatelo prima dell'utilizzo: sembrerà tornato come nuovo!

L'acido citrico può essere usato genericamente come anticalcare per le superfici. Unite 150gr di acido citrico con 1l d'acqua e versate il tutto in un flacone spray; spruzzate il prodotto sulle superfici da pulire, lasciatelo agire per qualche minuto e infine strofinate e rimuovete il composto con un panno morbido. In alternativa versate l'acqua e l'acido citrico in una bacinella e immergete nel liquido gli oggetti da disincrostare (filtri, tappi, etc...). Ottimo anche per la pulizia del wc, basta miscelare 50gr di acido citrico con 1l d'acqua all'interno di una bottiglia. Versate il liquido nel wc e lasciate agire per un notte. Questo sarà sufficiente a far sparire il calcare senza alcuna fatica.

Un altro uso molto efficace riguarda i tubi ingorgati. Procuratevi mezzo bicchiere di acido citrico e mezzo bicchiere di bicarbonato. Versate nel tubo intasato prima l'acido citrico, poi il bicarbonato e infine 1l d'acqua calda. In questo modo l'ingorgo dovrebbe essere rimosso senza problemi. Questa sostanza può essere facilmente impiegata come ammorbidente, basta mescolare 10gr di acido citrico e 250ml d'acqua e versare il tutto nell'apposita vaschetta della lavatrice.

Come conservare l'acido citrico.

Ricordate di conservare con cura l'acido citrico e di tenere ben chiuso il suo contenitore. Non lasciate la sostanza vicino a fonti luminose o di calore e non applicate il composto su legno, pietra, marmo e tutti i materiali sui quali è sconsigliato l'utilizzo di sostanze acide.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso