24 Novembre Nov 2016 0000 24 novembre 2016

Come aprire una casa famiglia per anziani

  • ...

Requisiti minimi.

Per avviare questo tipo di attività è sufficiente avere una struttura a norma che rispetti i requisiti di sicurezza e quelli concernenti l’accreditamento. Occorre poi inviare il preavviso d’inizio attività al Dirigente dei Servizi Diretti dell'Assessorato Politiche Sociali e per le Famiglie del comune di competenza nelle tempistiche stabilite per legge, ovvero entro due mesi precedenti l’inizio dell’accoglienza.

Atmosfere domestiche e confortevoli.

La casa famiglia per anziani dovrà disporre dei tipici requisiti delle abitazioni civili: dovrà offrire spazi confortevoli, potrà disporre al massimo di sei posti letto e offrire uno spazio caldo che ricrei al meglio le atmosfere domestiche. Queste strutture sono, infatti, profondamente differenti da case di riposo e ricoveri: non sono strutture para ospedaliere ma si occupano di accogliere anziani autosufficienti ed in salute.

Pur non offrendo prestazioni sanitarie al suo interno, è opportuno che chi gestisca questo genere di strutture abbia delle competenze base, acquisibili facilmente con corsi formativi specifici incentrati sul primo soccorso e sulla cura dei soggetti anziani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati