23 Novembre Nov 2016 1000 23 novembre 2016

Come leggere emocromo

  • ...

Emocromo: esame dal sangue per eccellenza.

L'esame emocromocitometrico (o dell'emocromo) è il controllo del sangue per eccellenza, dove si riesce ad avere un quadro completo della salute globale del paziente. È un esame che prende in considerazione le diverse componenti delle quali è composto il sangue.

Valori di riferimento.

Innanzitutto viene valutata la quantità di globuli rossi nel sangue diversa tra uomo (4,4-5,9 milioni per ml di sangue) e donna (3,8-5,3 milioni), poi viene analizzata la quantità di globuli bianchi, la cui quantità varia tra 4300 e 10000 per ml di sangue. Sono poi prese in esame le piastrine, con valori in questo caso compresi tra 150000 e 400000 del dl di sangue.

Importante valutare i valori dell'emoglobina: per gli uomini variano tra i 13 e i 17 g/dl di sangue e per le donne tra 12 e 16 g/dl di sangue. In quanto valori sotto la media, sono indice di anemia, ovvero carenza di ferro.

Altri valori presi in esame sono quelli dell'ematocrito ( valori normali tra 35% e 48%), MCV ( tra 80 e 100 femtolitri), MCH E MCHC ( tra 27 e 34 picogrammi), RDW ( tra 11% e 17%).

L'esame dell'emocromo è un esame semplice ed efficace che, con dati di riferimento alla mano, possono comprendere anche i non esperti di medicina. Il consiglio è comunque quello di farle sempre visionare dal proprio dottore di fiducia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati