15 Dicembre Dic 2016 1004 15 dicembre 2016

Quali sono gli antimicotici naturali

  • ...

È bene ricordare che le specifiche infezioni fungine possono (generalmente) essere causate da diverse tipologie di funghi. Queste possono intaccare sia le pareti interne del corpo che quelle esterne. In natura, esistono diversi antimicotici naturali efficaci per combattere le infestazioni da funghi e questo specialmente se queste non sono troppo gravi.

Il primo antimicotico naturale è l’aglio e ciò grazie all’allicina contenuta in esso. L’aglio è un potente antimicrobico, antivirale e antibiotico naturale. È utilissimo per potenziare il sistema immunitario e difendere in maniera efficace l’organismo dalla invasione di batteri e anche dalla diffusione di funghi. L’aglio lo potete assumere normalmente per via orale; in alternativa potete utilizzare integratori alimentari di aglio.

Altro antimicotico naturale è il Pau d’Arco; in un libro di medicina si afferma espressamente che la tisana a base di corteccia di Tabebuia avellanedae (che è una pianta che vegeta in Sud America, meglio nota come Pau d’Arco) ha delle specifiche proprietà antifungine. È molto utile bere due tazze al giorno di tisana di Pau d’Arco e queste per riuscire ad ottenere i migliori benefici.

L’ultimo antimicotico naturale di cui vi parliamo è l’olio essenziale di Tea Tree (albero del tè). È bene precisare che l’olio dell’albero del tè (anche noto semplicemente come olio essenziale di Tea Tree) è generalmente usato per porre rimedio a diversi disturbi dermatologici. È un ottimo antimicotico naturale. L’olio essenziale di Tea Tree è molto efficace contro tanti dermatofiti e lieviti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati