26 Dicembre Dic 2016 1501 26 dicembre 2016

Quali sono controindicazioni per vaccino meningite adulti

  • ...

Sovente ci domandiamo se è bene fare la vaccinazione contro la meningite e quali siano gli effetti collaterali e le eventuali controindicazioni. È bene ricordare in particolare che la meningite non è altro che un’infezione delle meningi. Quest’ultime sono le membrane che avvolgono il midollo spinale e il cervello. La meningite solitamente viene provocata dal batterio Neisseria Meningitidis. È una malattia che può colpire gli esseri umani a qualsiasi età, anche se solitamente la malattia è diffusa tra i bambini al di sotto dei 5 anni. Esistono diversi gruppi di meningococchi, ma solamente alcuni sono effettivamente responsabili della specifica patologia. I tipi più diffusi (e che circolano frequentemente) nel nostro Paese e in Europa sono B e C, invece in Africa e in Asia è diffuso il tipo A e negli USA si trovano anche W135 e Y. Proprio per evitare di essere colpiti dalla diffusione della meningite, a ridosso delle vacanze, è una cosa saggia quella di sottoporsi alla vaccinazione, se siete intenzionati a fare un viaggio all’estero.

In genere gli effetti collaterali per il vaccino meningite negli adulti comprendono dei lievi fastidi che si manifestano nel punto di iniezione oppure febbre di scarsa intensità. In tutti questi casi in genere si consiglia l’assunzione di paracetamolo o il trattamento attraverso dei panni freddi. Se notate che i sintomi si protraggono per più di due giorni o in presenza di sintomi di maggiore gravità, è vivamente consigliato di consultare il medico di base, che vi fornirà tutte le delucidazioni del caso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso