30 Dicembre Dic 2016 1612 30 dicembre 2016

Come riconoscere orticaria da freddo

  • ...

L'orticaria da freddo si manifesta tramite rush cutanei. Questi possono manifestarsi in modo alterno, a distanza anche di sei ore.

L'orticaria da freddo è una reazione del corpo ad un forte sbalzo termico che si manifesta con gli stessi sfoghi tipici dell'allergia da orticaria. In genere gli edemi, pomfi arrossati e quanto altro fuoriescono sulla porzione di pelle esposta al drastico calo delle temperature.

Nel caso in cui questo male venga generato da acqua troppo fredda c'è il serio rischio di shock anafilattico e forti crisi respiratorie. Risulta essere tra le orticarie da freddo più pericolose. Chiaramente questi disturbi si manifestano principalmente in chi ne è predisposto.

Per riconoscere l'orticaria da freddo e capire se si è tra quelle persone a rischio bisogna eseguire un piccolo test casalingo. Prendendo un cubetto di ghiaccio e lasciandolo per diverso tempo a contatto con la pelle, bisogna osservare se si formano sfoghi da orticaria, come pomfi arrossati e quanto altro.

Se ciò accade bisogna stare molto attenti perché con il calo di temperature previsto per questi giorni è possibile andare in contro ai sintomi di questo male.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati