9 Gennaio Gen 2017 1420 09 gennaio 2017

Quali sono le farmacie galeniche Firenze

  • ...

Solitamente per farmaci galenici (o preparazioni galeniche, o preparati galenici) si intendono i medicinali preparati appositamente dal farmacista nello specifico laboratorio di una parafarmacia, oppure di una farmacia.

È bene sottolineare che generalmente essi si distinguono dai farmaci a preparazione rigorosamente industriale che per poter essere commercializzati necessitano di una autorizzazione; nel nostro Paese viene prevista una AIC (autorizzazione all’immissione in commercio); quest’ultima è rilasciata dall’AIFA.

La cosa importante da evidenziare è che anche le aziende farmaceutiche possono produrre galenici, e solitamente questo avviene per quelli a diffusione maggiore. Solitamente per la produzione di galenici industriali pure viene anche rilasciata una AIC, ma questo con delle modalità semplificate rispetto alle altre tipologie di farmaci, e questo perché l’azienda deve rispettare i dosaggi, le metodiche di preparazione ed i saggi di controllo sullo specifico prodotto finito (richiesti dalla Farmacopea).

L’origine dei farmaci galenici si deve a Galeno, medico dell’antica Grecia che tra il secondo e il terzo secolo d.C. usò diverse erbe medicinali o loro estratti come farmaci.

Sino al 1930 l’attività principale del farmacista era la preparazione dei farmaci, dopo il secondo conflitto mondiale, con l’avvento dell’industrializzazione, la specifica attività di preparatore è divenuta sempre più marginale. Nonostante questo, il farmacista ha continuato a conservare il ruolo di preparatore di prodotti medicinali.

L’elenco delle farmacie galeniche a Firenze lo potete trovare al seguente link: http://firenze.paginegialle.it/toscana/firenze/preparazioni_galeniche.html.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati