16 Gennaio Gen 2017 0942 16 gennaio 2017

Come curare candida con probiotici

  • ...

Cos’è la Candida e come si manifesta

La Candida è un’infezione della vagina causata da una micosi che aggredisce la zona generando forti infiammazioni, perdite sotto forma di muco lattiginoso, irritazioni, prurito e dolori addominali. Questo fungo già vive e prolifera nel nostro intestino e non procura danni fintanto che la flora batterica intestinale non si deteriora per la carenza di antagonisti “buoni”. Allora la Candida “emigra” nei vicini organi – in questo caso, la vagina – e genera gli scompensi sopra descritti.

Come si cura

La terapia convenzionale è rappresentata da medicinali antimicotici ad uso topico e per via orale. La Candida inizialmente regredisce ma il pericolo di recidiva sussiste fintanto che la flora batterica, sia vaginale in quanto attaccata dal fungo, sia intestinale perché origine dell’aggressione batterica, non viene sottoposta ad una cura riequilibrante.

La cura con i probiotici

I probiotici sono i veri antagonisti che possono curare la Candida ed evitarne forme di recidiva: sono i lactobacilli bifidus e acidophilus. Possono essere ingeriti per via orale attraverso medicinali in compresse, oppure attraverso il consumo di alimenti che li contengono, come lo yogurt o altri prodotti latto-caseari che contengono i fermenti vivi. Ma il rimedio più efficace e dagli effetti immediati è costituito dagli stessi probiotici inseriti in ovuli vaginali: il vantaggio di un uso topico garantisce l’efficienza terapeutica non compromessa dal passaggio di troppe “barriere” organiche, tra cui lo stomaco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati