3 Febbraio Feb 2017 1512 03 febbraio 2017

Come avere energia positiva in casa

  • ...

La casa è un rifugio in cui riposare la mente e il corpo. Spesso, però, vicini di casa rumorosi, coinquilini poco educati o continue visite possono influenzare negativamente l’aria che si respira in casa. Qualunque sia la situazione è sempre possibile lavorare per riempire la propria casa di energia positiva.

Eliminare il disordine

Il disordine è fonte di energia negativa e provoca stress e depressione: eliminare dalla casa gli oggetti superflui anche quelli nascosti in armadi e soffitte aiuterà a sentirsi più sollevati.

Aria ed illuminazione

La scarsa illuminazione e l’aria stagnante provocano un rallentamento della vibrazione energetica e portano a pigrizia e demotivazione: aprire finestre e tende ed illuminare con lampade a luce naturale aiuterà ad apportare un’aria più positiva in casa.

Incensi

La diffusione di oli essenziali o incensi soprattutto alle fragranze di limone o arancio per i primi e gelsomino o legno di sandalo per i secondi, promuovono la protezione da energie negative.

Piante

Si dice che alcune piante migliorino il flusso di energia positiva e abbiano la capacità di contrastare quella negativa.

Le piante grasse possiedo la capacità di allontanare l’invidia, gli intrusi, le persone malintenzionate, gli ipocriti;

la menta attira la prosperità economica, combatte l’insonnia e favorisce le vibrazioni positive;

il timo è una pianta purificatrice che evita incubi e promuove l’autostima;

il bambù si dice sia in grado di attirare energie positive offrendo la purezza, la trasparenza e la vita;

il gelsomino, conosciuto come la pianta della coppia, attira le buone energie per rafforzare la relazione ed il romanticismo;

il rosmarino e i crisantemi sono noti per la capacità di attirare amori sinceri e fedeltà;

l’eucalipto e l’aloe vera attirano prosperità e fortuna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati