11 Aprile Apr 2017 1214 11 aprile 2017

Come si affumica il salmone

  • ...

Il salmone è un pesce molto apprezzato e usato nelle nostre tavole per il suo gusto nelle varianti sia fresca che affumicata.

Proprietà del salmone

Il salmone ha molte proprietà benefiche con un apporto di calorie non eccessivo. Questo pesce è ricco di omega 3, alleati per la nostra salute che riescono ad abbassare il livello del colesterolo, incidono positivamente sul rallentamento dell’invecchiamento, prevengono i tumori e aiutano a combattere l’osteoporosi. Il salmone è anche ricco di grassi polinsaturi utili a prevenire alcune malattie, contrastando i radicali liberi e rallentando l’invecchiamento cellulare.

Il salmone affumicato

Il salmone affumicato si può fare in casa seguendo alcuni trucchi che garantiscono un ottimo risultato. Affumicare il salmone a casa è un processo che richiede pochi specifici utensili e ingredienti. L'unica cosa importante è avere a disposizione un piccolo spazio all'aperto.

Fasi dell’affumicatura

Le fasi per affumicare il salmone in casa sono due:

1. Essiccare parzialmente i filetti di pesce: la pelle del filetto va lasciata intatta su uno dei due lati, tutte le lische vanno eliminate e lo stesso vale per il grasso. Il filetto va quindi asciugato bene con la carta da cucina e tenuto in frigorifero per un giorno o due. Al momento di estrarlo dal frigo, preparare una soluzione con 400 g di sale e 400 g di zucchero per ogni litro d'acqua utilizzato, mischiarla bene e immerger e i filetti nella soluzione lasciandoli riposare in frigorifero ancora un paio di giorni. Passati due giorni rimuovere i filetti, sciacquarli rapidamente sotto l'acqua corrente e asciugarli con cura.

2. Affumicatura: prendere un bidone o un secchio di metallo molto alto e senza manico, in cima collocare una griglia e ricoprire il fondo con del carbone vegetale e con un po' di legna aromatica. Portare tutto all’esterno e accendere il fuoco, assicurandosi che al livello della griglia il calore non superi i 30-32°C. Mentre la fiammata si smorza e lascia salire il fumo, spennellare i filetti con dell'olio, metterli sulla griglia e, di tanto in tanto, bagnare il fuoco con un bicchiere d’acqua in modo che la temperatura non aumenti troppo. Lasciare il salmone ad affumicare per circa tre ore, rigirandolo di tanto in tanto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati