30 Aprile Apr 2017 1047 30 aprile 2017

Come eliminare il grasso dalla pancia

  • ...

Il grasso alla pancia è un inestetismo molto odiato da donne e uomini e sembra a volte impossibile riuscire a sbarazzarsene. In realtà con un pò di buona volontà e tanta costanza, seguendo semplici esercizi e regole, si può assomigliare il punto vita, recuperare una pancia tonica e far spuntare la fascia addominale.

Dieta

Per quanto riguarda il cibo è bene farsi seguire da un dietologo che prepari una dieta dimagrante adatta alle diverse esigenze. In linea di massima sono da evitare i cibi grassi, precotti, raffinati, pieni di zucchero, unti e ipercalorici, salumi, formaggi e latticini non magri.

Per eliminare la pancia prediligere a tavola le carni magre, petto di pollo o carne di coniglio e frutta. Non far mai mancare un bel piatto d’insalata, verdure crude e cibi integrali.

Un consiglio ulteriore è di bere acqua con limone a digiuno per ottenere un ventre piatto e bruciare il grasso addominale. Il limone ha proprietà disintossicanti e depurative che aiutano ad eliminare le sostanze di rifiuto accumulatesi nel corpo, favorendo la digestione e bruciando i grassi.

Attività fisica

Per levare la pancia bisogna muoversi e questo è possibile anche quando si è a casa, perciò non ci sono scuse che tengono. Ecco alcuni esercizi da fare a casa propria per ridurre il giro vita:

  • Esercizio n.1: schiena a terra, fare delle pedalate in aria con i piedi che quasi sfiorano il suolo. Farne almeno 100.
  • Esercizio n.2: schiena a terra, mani incrociate dietro la nuca e facendovi tenere ferme le caviglie da qualcuno, sollevate il busto piegandolo verso le ginocchia e tornate a terra. Due serie da 20.
  • Esercizio n.3: identico al numero due ma sollevo meno il busto e lo ruoto a destra, torno schiena a terra, ripeto e volto il busto a sinistra. Due serie da 10.
  • Esercizio n.4: schiena a terra sollevo le gambe perpendicolari e le riabbasso ma senza toccare terra. Due serie da 20.
  • Esercizio n.5: in piedi sollevo la gamba destra piegata e contemporaneamente tocco il ginocchio con il gomito destro, l’addominale è in tensione, non rilassato. Ripeto con gamba e braccio opposti. Due serie da 20.
  • Esercizio n.6: flessioni prone eseguite con l’ausilio di due superfici, si possono fare con le mani che toccano il pavimento e le gambe stese con i piedi sul letto. Oppure le gambe sul letto e le mani che poggiano su un piano parallelo. Ci si piega come nelle normali flessioni tenendo l’addominale in tensione. Due serie da 15.
  • Esercizio n.7: schiena a terra, mani incrociate dietro la nuca e gambe perpendicolari al soffitto. Sollevare il busto cercando di toccare le gambe. Due serie da 15.

Si consiglia di associare gli esercizi al jogging ed alla camminata (almeno 40 minuti).

(Fonte: https://www.portalebenessere.com )

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso