30 Maggio Mag 2017 1804 30 maggio 2017

Quale tipo di carne per lo spezzatino

  • ...

A differenza della maggior parte delle preparazione in cui si utilizza la carne, per preparare un gustoso spezzatino si possono tranquillamente tralasciare i tagli di carne pregiati, che non sono adatti per una cottura prolungata. Ideale sono tagli dalla consistenza più dura come il quinto quarto. Anche la pancia, un taglio dal basso costo a causa dell’elevato spessore della sua carne, è perfetta per lo spezzatino.

Lo spezzatino in cucina

Il fattore chiave per un’ottima riuscita di questo piatto è rappresentato dalla cottura, che deve cominciare con una breve rosolatura a fuoco vivo, per poi proseguire a fiamma bassa e a padella coperta per almeno un'ora e mezza. I tempi sono comunque variabili a seconda della tipologia di carne usata e della loro quantità.

La grandezza dei pezzi di carne è una variabile fondamentale che incide sui tempi di cottura. Solitamente si consiglia di tagliarla a cubetti non troppo piccoli e di farli cuocere molto a lungo in modo tale da acquisire la giusta tenerezza evitando di pungerli, al momento di verificare la cottura, per evitare la fuoriuscita dei succhi che sono determinanti per rendere la carne gustosa.

Seconda la tradizione italiana, lo spezzatino classico deve essere preparato in un tegame di terracotta ed è generalmente accompagnato da patate al forno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso