5 Agosto Ago 2017 1052 05 agosto 2017

Come fare i roccocò napoletani

  • ...

Forse non tutti li conoscono ma i roccocò sono dolci natalizi tipici della tradizione napoletana, un must immancabile sulle tavole durante le feste natalizie, mangiato come fine pasto fin dalla festa dell’ Immacolata per arrivare all’Epifania.

Sono dei dolcetti che si conservano a lungo ed hanno un odore inconfondibile. Dalla forma rotonda, simile a quella di una piccola ciambella ma dalla consistenza dura. Il roccocò è un dolce molto antico, risale al 1300 quando veniva realizzato dalle monache del Real Convento della Maddalena. Il suo nome così strano deriva dal termine francese rocaille per la sua somiglianza alla forma di una conchiglia.

Vediamo insieme come si preparano questi dolci tipici della tradizione napoletana.

Gli ingredienti

Per preparare i roccocò napoletani occorrono le mandorle, la farina, lo zucchero, la buccia grattugiata di arancia, la cannella, acqua, ammoniaca e canditi tra cedro e scorzette di arancia. Inoltre è importante procurarsi una serie di spezie in polvere come il pisto, chiodi di garofano, cannella, noce moscata e pepe. Gli ingredienti sono molti ma il risultato finale è garantito.

Il procedimento

Una volta che abbiamo a disposizione tutti gli ingredienti possiamo passare alla fase di lavoro vera e propria. Il procedimento è un po’ lungo ma non difficile.

La prima cosa da fare è riporre le mandorle sotto il forno caldo, dopodiché ne tritiamo la metà, la restante parte rimarrà intera. Passo successivo quello di formare una fontana di farina ed inserivi all’interno tutti gli ingredienti su detti. Dopodiché bisogna irrorare la farina con l’acqua fino a che non si formerà un panetto di pasta. A questo punto è essenziale lasciar riposare il panetto.

Passiamo poi alla formazione vera e propria dei roccocò. Stendete il panetto con le mani e con l’aiuto di un matterello per formare delle ciambelline con il buco. Mettete i roccocò su una teglia rivestita da carta da forno e spennellate la superficie di pasta con il tuorlo d'uovo.

Infornate e fate cuocere per una 20ina di minuti fino a quando non saranno gonfi e dorati. Lasciar raffreddare e poi servirli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso