2 Maggio Mag 2018 1800 02 maggio 2018

Linfonodi cosa sono

  • ...

Anche se si sente spesso parlare di linfonodi, in molti casi non si ha un’idea ben chiara di cosa siano e quale sia il loro ruolo all’interno dell’organismo.

Il sistema linfatico

Quando si parla di sistema circolatorio si pensa subito al sangue e ai vasi nei quali esso fluisce sotto la spinta generata dal cuore. Tuttavia nel corpo umano è presente anche un altro tipo di sistema circolatorio, il sistema linfatico. Il sistema linfatico, oltre a drenare i liquidi in eccesso e i prodotti di rifiuto dai vari tessuti, svolge un ruolo fondamentale nella difesa dell’organismo, esso è infatti parte integrante del sistema immunitario. Il sistema linfatico è costituito da una serie di vasi linfatici, nei quali scorre la linfa, e dai linfonodi.

Leggi anche “Come proteggere il sistema immunitario

Cosa sono i linfonodi

I linfonodi sono organi ghiandolari dislocati lungo il decorso dei vasi linfatici e presenti in maggior quantità nelle regioni del collo, delle ascelle e dell’inguine. I linfonodi sono organi estremamente importanti per la difesa dell’organismo. Essi infatti si occupano di filtrare la linfa al fine di trattenere particelle estranee, virus e batteri compresi, e di distruggerle grazie alla produzione e attivazione di linfociti (un particolare tipo di globuli bianchi).

I linfonodi, insieme al timo, alla milza e al midollo osseo, sono gli organi deputati alla produzione di globuli bianchi. Quando sono particolarmente attivi nella produzione di linfociti, i linfonodi appaiono ingrossati e doloranti al tatto. L’ingrossamento di queste ghiandole è quindi indicativa dell’impegno dell’organismo nel combattere una qualche forma di infezione, virale o batterica.

Leggi anche “Cos’è il linfonodo sentinella

In alcuni casi, tuttavia, l’ingrossamento dei linfonodi potrebbe essere associata anche a vere e proprie patologie, comprese quelle tumorali.

Leggi anche “Che cos’è la leucemia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso