27 Gennaio Gen 2017 1217 27 gennaio 2017

I tre migliori ruoli di Terence Stamp

  • ...

Probabilmente poco noto alle generazioni di oggi, Terence Stamp è un attore britannico, famoso per i suoi ruoli soprattutto negli anni '70. Attivo nel mondo del cinema e della televisione ancora oggi, Terence Stamp ha interpretato nel corso della sua carriera personaggi diversi tra di loro.

Terence Stamp ha esordito al cinema per la prima volta nel 1962, in "Billy Budd", di Peter Ustinov, tratto dall'omonimo romanzo di Herman Melville. Sebbene il suo fu un ruolo minore, ottenne comunque una candidatura agli Oscar come "Miglior Attore Non Protagonista".

Ad oggi, è difficile dire quali siano i tre ruoli migliori di Terence Stamp, ma ci si può provare ugualmente.

I ruoli che hanno segnato la carriera di Terence Stamp

  • "Il Collezionista" (1965) di William Wyler: Terence interpreta Freddie Clegg, un inquietante impiegato di banca e rapinatore;

  • "Modesty Blaise, la Bellissima che Uccide" (1966) di Joseph Losey, in cui Terence interpreta Willie Garvin;

  • "Via dalla Pazza Folla" (1967) di John Schlesinger e in cui Terence interpreta il Sergente Francis 'Frank' Troy.

Negli anni '60, Terence Stamp ha lavorato anche in Italia sia per Federico Fellini che per Pier Paolo Pasolini, ma all'inizio degli anni '70 la separazione dalla sua compagna lo spinge a ritirarsi in India e prendere una pausa dal suo lavoro per quasi dieci anni. Nel 1978 ritorna al cinema nel ruolo del Generale Zod in "Superman" e da questo momento la sua carriera è inarrestabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati