28 Gennaio Gen 2017 1113 28 gennaio 2017

Quando è ambientata la serie “Ricomincio dai miei”

  • ...

La crisi economica è una tematica che si fa sentire nella trama di “Ricomincio dai miei”. Una crisi economica che mina non solo il lato monetario della vita di tutti i giorni ma anche le relazioni sociali e familiari dei personaggi.

Polly (Sarah Chalke) è divorziata e ha una figlia da mantenere, Natalie (Rachel Eggleston). Durante la crisi economica, non riuscendo a far fronte alle spese, ha dovuto ritornare a vivere con i propri genitori Elaine (Elizabeth Perkins) e Max (Brad Garrett). Doveva essere un periodo breve ma, alla fine, Polly è rimasta dai suoi per un anno intero.

La trama della serie: figlia e mamma single

Una decisione forzata dagli eventi e che l'ha costretta in uno stato d'animo di ansia, complici i suoi stessi genitori che, invece, con il loro carattere eccentrico e anticonvenzionale, si approcciano alla vita in modo entusiasta e rilassato.

Madre e padre si scontrano molto spesso con la figlia, interferendo con le sue decisioni, sia in campo affettivo che in quello lavorativo. L'obiettivo di Polly, però, è quello di riuscire ad essere nonostante tutto la “madre single migliore del mondo”. Anche migliore della sua. Un obiettivo che si rivela arduo da raggiungere. Ma con l'aiuto del suo migliore amico Gregg (Joe Wengert) e dell'ex marito Julian (Jon Dore), la donna troverà, infine, il suo meritato posto nel mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati