6 Settembre Set 2017 1516 06 settembre 2017

Perché ha chiuso il programma della Perego

  • ...

Ha fatto discutere per diverse settimane chiamando in campo anche alcuni volti noti della tv che hanno detto la loro sulla vicenda, difendendo la collega. Parliamo del caso Paola Perego e della chiusa del programma da lei condotto, Parliamone Sabato, in onda su Rai 1 al sabato pomeriggio.

Il motivo? Nel corso della rubrica si era parlato dei motivi per i quali si dovrebbe scegliere una donna dell'est. È su questo dibattito che la direzione di Viale Mazzini ha preso le distanze chiudendo la trasmissione.

La puntata in questione

Durante il programma condotto da Paola Perego si erano analizzate in studio le ragioni per cui valesse la pena scegliere una fidanzata dell’est Europa. Ragioni scelte dalla redazione degli autori secondo sei presunte peculiarità di queste ragazze: “Dopo aver partorito recuperano un fisico marmoreo”, “sono sempre sexy, niente tute né pigiamoni”, “perdonano il tradimento”, “sono disposte a far comandare il loro uomo”, “sono casalinghe perfette e fin da piccole imparano i lavori di casa” e “non frignano, non si appiccicano, non mettono il broncio”. Motivi ovviamente ritenuti futili e legati a stereotipi che non fanno altro che denigrare la figura della donna.

La decisone della Rai

Ragioni e motivazioni che sono sembrate insensate a mamma Rai, «contenuti che contraddicono in maniera indiscutibile sia la mission del servizio pubblico che la linea editoriale che abbiamo indicato sin dall'inizio del mandato» ha spiegato il direttore generale della Rai Antonio Campo Dall'Orto.

Una decisione quella di chiudere il programma della Perego che è stata anche dettata, come lo stesso Dall’Orto ha speigato, da un acceleramento della revisione del daytime di Rai1 per rendere i contenuti Rai sempre più coerenti ai valori che ne ispirano la missione.

La bufera social

Una vicenda non solo televisiva quella del "caso Perego" che è stata accompagnata anche da una forte bufera social che si è combattuta a colpi di tweet soprattutto da parte dell'agente Lucio Presta nonché marito della conduttrice, che ha lanciato la notizia della chiusura del programma del sabato pomeriggio fino alla conferma da Viale Mazzini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso