30 Gennaio Gen 2018 0952 30 gennaio 2018

Chi è Oscar Branzani

  • ...

Napoletano, classe 1989, diplomato in ragioneria ed ex tronista della trasmissione di Maria De Filippi, Uomini e Donne. Parliamo di Oscar Branzani che si è fatto conoscere al grande pubblico tramite la trasmissione di canale 5.

Un ragazzo, l’ex tronista, che non era poi così conosciuto. Era stato, infatti, calciatore facendosi notare dagli esperti del settore fin da ragazzino arrivando, poi, a giocare in serie A nella Sampdoria.

“Sono partito a 16 anni da Frattamaggiore - ha raccontato il giovane napoletano - sono approdato a Bologna, poi la carriera è stata tutta in salita, sono arrivato fino alla Serie A. La cosa che mi ha insegnato di più questo sport è stata la determinazione in ciò che fai, la volontà che ti porta a essere quello che sei, a vincere le partite, nella vita e a raggiungere gli obiettivi”.

Ma nella vita di Oscar Branzanic’è anche altro. Una storia d’amore importante, durata 3 anni, con la famosa fashion blogger Chiara Biasi e la carriera da noto imprenditore nel campo della moda. Nello specifico, Branzani si occupa di costumi da bagno.

Branzani, "Best Digital Influencer 2017"

L'ex volto di Uomini e Donne è considerato, oggi, una vera webstar. Quasi 1 milione di follower su Instagram e 15 milioni di visualizzazioni settimanali. Cifre record per l’imprenditore napoletano che grazie ad un solo post su Instagram riesce a guadagnare anche 4 mila euro. Un’intuizione fortunata quella dell’ex calciatore che ha spiegato come sia giunto a questa nuova fase della sua vita: “Per due anni ho giocato in società che non navigavano in buone acque e così a un certo punto ho capito che non volevo più vivere nell'incertezza e ho deciso di investire sulla mia immagine, grazie ai soldi che avevo guadagnato".

Proprio per questo grande successo social e per i numeri di cui può vantare, nello scorso anno, Oscar Branzaniha ricevuto il premio “Best Digital Influencer 2017”. E sul problema di chi acquistafollowers, l’imprenditore ha dichiarato di non aver mai ricorso a questi stratagemmi perché non ne ha mai avuto bisogno, precisando: “chi utilizza questi metodi alla fine viene scoperto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso