11 Ottobre Ott 2016 0635 11 ottobre 2016

Come misurare tensione batteria auto

  • ...

La differenza di potenziale (tensione) è un parametro fondamentale per verificare lo stato di salute della batteria della vostra vettura. Se entrate in auto e vi accorgete che il motore non si avvia e i fari non si accendono quasi sicuramente è un problema della batteria della vostra auto. Potete risolvere momentaneamente il problema tramite l’utilizzo dei cavi di emergenza. Ma il vostro obiettivo è quello di capire se avete bisogno o meno di una nuova batteria oppure di un alternatore nuovo fiammante.

Cercheremo, ora, di spiegarvi come controllare lo stato di uso della batteria della vostra auto e come si misura la tensione batteria auto. Per prima cosa dovete avere a disposizione un voltmetro e dovete spegnere il motore della vettura; poi dovete collegare il morsetto positivo del voltmetro che avete in mano al terminale positivo della batteria. Bisogna ricordare che solitamente il morsetto positivo del voltmetro ha un colore rosso. In seguito dovete collegare il morsetto negativo del voltmetro al polo corrispondente della batteria della vostra vettura.

A questo punto, potete iniziare a verificare i valori; solitamente se la batteria è ancora in condizioni di perfetta efficienza, la tensione è compresa tra 12,4 e 12,7 volt. Se il dispositivo vi indica una tensione inferiore a 12,4 volt, allora questo vuole dire che la batteria è da caricare.

Se rilevate un dato inferiore a 12,2 volt, dovete applicare una “carica di compensazione” alla batteria stessa, ossia una carica lenta. Poi dovete ricontrollare la tensione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso