29 Novembre Nov 2016 1506 29 novembre 2016

Come fare un parcheggio parallelo

  • ...

Parcheggio parallelo: lo spauracchio per ogni automobilista. Se si seguono alcune fondamentali norme, però il tutto diventa più semplice. Bisogna intanto stare attenti e prendere bene le misure dello spazio che si vuole andare ad occupare, che deve necessariamente essere almeno un metro più lungo della nostra auto.

Il parcheggio parallelo

Appena si nota il parcheggio selezionato, mettere la freccia e, prima di eseguire operazioni di manovra, stare attenti che non vi sia nessuna automobile sopraggiungente. Iniziare poi con la retromarcia, girando il volante verso destra. Quando si è a pochi centimetri dal muro, dal marciapiede o da un qualsiasi ostacolo che delimita lo spazio e a circa un metro dalla vettura dietro, voltare il volante a sinistra per completare la manovra, inserendo e raddrizzando al contempo la macchina all'interno del parcheggio. Sei stato molto bravo, se non hai dovuto svolgere manovre aggiuntive di raddrizzamento, anche se a volte qualche rifinitura è essenziale. Parcheggio parallelo? Difficile ma non impossibile. Questione di concentrazione, buon occhio e pazienza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati