27 Dicembre Dic 2016 0859 27 dicembre 2016

Come chiedere risarcimento mancato rilascio attestato di rischio

  • ...

L’attestato di rischio è una specifica attestazione predisposta dalla compagnia assicurativa. Questo modulo ha una validità limitata nel tempo (e al massimo di un anno); in esso viene riportata la “classe” bonus malus del soggetto assicurato. In altre parole: viene riportato il numero esatto di sinistri stradali che il contraente ha avuto negli ultimi anni, opportunamente suddivisi in “sinistri riservati a persone”, “sinistri pagati” ed infine “sinistri riservati a cose”.

Se avete intenzione di stipulare un nuovo contratto di assicurazione, dovete per forza di cose essere in possesso, ed esibire alla compagnia assicurativa, l’attestato di rischio rilasciato dalla precedente impresa di assicurazione, e questo ai sensi dell’art. 132 del Codice delle Assicurazioni provate.

Secondo quanto stabilito dalla normativa vigente l’impresa di assicurazione deve inviare l’attestato di rischio direttamente al domicilio del contraente almeno 30 giorni prima della scadenza stessa del contratto della polizza. La domanda sorge spontanea: cosa accade se l’impresa non adempie in maniera tempestiva a tale obbligo? Se si verifica questa evenienza potete adire le vie legali per tutelare i vostri interessi. Il caso simile è quello verificatosi ad un soggetto che recatosi, nel giorno della scadenza, presso l’agenzia di assicurazione per ritirare la polizza assicurativa inerente al proprio veicolo, riceveva comunicazione, pur senza alcuna pregressa comunicazione, che la stessa era stata oggetto di disdetta. In conseguenza di tutto questo era stato costretto a stipulare una polizza con delle condizioni svantaggiose. Il Giudice di Pace, facendo riferimento al principio sancito dalla Corte di Cassazione, che al soggetto assicurato che, per poter circolare è stato necessario rivolgersi ad un’altra impresa di assicurazione, e per tale motivo ha dovuto pagare un premio maggiore, spetta, il risarcimento del danno. In altre parole: la restituzione di quanto pagato in più a titolo del premio assicurativo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso