12 Agosto Ago 2017 0859 12 agosto 2017

Come mantenere pulita un piscina fuori terra

  • ...

Le piscine fuori terra sono strutturate come quelle interrate, ma sono, però, più economiche e più semplici nel loro montaggio.

I proprietari di molte villette con giardinio, nonchè i proporietari, anche, di vari stabilimenti balneari, ecc. si sono dotati di piscine fuori terra: esteticamente, quindi, molto belle e facili da montare e da smontare. Ma, nonostante questi aspetti positivi, anche le piscine fuori terra necessitano di una manutenzione perfetta, al fine di evitare l'insorgere dei batteri.

Ma ecco come mantenere pulita una piscina fuori terra.

La manutenzione ordinaria delle piscine fuori terra

Innanzitutto, fondamentale è l'uso del cloro, da dosare in base alla capacità della piscina fuori terra. Il cloro stesso è l'ideale per sconfiggere batteri, microrganismi e alghe che sono presenti nell'acqua. Esso non deve essere eccessivo, ma va dosato in modo giusto. Si ricorda che il cloro in commercio è disponibile in forma liquida, in pasticche o in granuli.

Altro elemento fondamentale, per l'igiene della propria piscina, è l'acido isocianurico, che non deve essere usato eccessivamente, per non rendere vano l'effetto disinfettante del cloro.

Va, inoltre, pulita, ogno giorno, la piscina (e questo per la salute di ogni bagnante), da eventuali foglie e insetti morti e, almeno una volta alla settimana, bisogna spazzolarne le pareti e lavarne filtri e prefiltri.

L'importanza di cambiare l'acqua della propria piscina fuori terra

Il cambio dell'acqua va fatto in base a quanto questa si utilizza. Se si ha una pompa a filtro o a sabbia l'acqua sarà più chiara e più pulita. Con una manutenzione corretta e, comunque, con l'uso di filtri e disinfettanti adatti per la piscina, l'acqua della stessa verrà cambiata molto di rado. Ad ogni modo, si può usare il libretto di istruzioni per la corretta manutenzione e per la corretta igiene periodica della propria piscina.

La soluzione più semplice: l'acquisto di un kit per la pulizia della propria piscina

E' consigliato, anche, e più semplice, l'acquisto di un kit di pulizia della propria piscina, che serve a monitorare, periodicamente, la presenza di cloro nell'acqua. Il kit è facilmente trovabile: presso irivenditori autorizzati e i negozi online.

Con questi importanti accorgimenti, si avrà, sempre, una piscina perfetta!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso